"Un viaggio attraverso la conoscenza dei 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani"

1. PREMESSA

1.1. L'Associazione
La presente proposta - elaborata dall'associazione Arte e Cultura per i Diritti Umani Onlus - si inserisce nell'ambito della campagna "Gioventù per i Diritti Umani" Ideata e realizzata dal fondazione "Youth For Human Rights International" con sede a Los Angeles (California) secondo i cui principi e scopi l'associazione opera.
Lo scopo è:divulgare e far conoscere ai giovani di tutto il mondo i 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti umani sancita il 10 dicembre del 1948 dall'Assemblea Generale dell'ONU, in modo che essi diventino "VALIDI SOSTENITORI E PROMOTORI DLLA TOLLERANZA E DELLA PACE"

Negli anni scolastici 2008 -2011, attraverso la conferenza introduttiva, circa 12.000 ragazzi in 100 istituti diversi nelle regioni Lazio, Umbria e Abruzzo, sono stati informati e sensibilizzati sul tema dei diritti umani.
1.2. La cultura dei diritti umani
I diritti umani vengono violati ogni giorno, in ogni luogo. L'umanità non può più sopportare questo stato di cose, dovuto in gran parte alla mancanza di conoscenza sui fondamentali diritti. E' giunto il tempo di unire l'umanità sotto il vessillo di valori universali condivisi come quelli della Dichiarazione Universale dell'ONU.
"i diritti umani sono le fondamenta sulle quali si costruisce la vita"
- Ci si dovrebbe educare sin dalla tenera età come ci si educa a parlare e dare i primi passi.
- Dovrebbero esser conosciuti da tutti ma c'è ancora molta strada da fare.
- La conoscenza e l'applicazione dei diritti umani permettono di vivere in armonia e in pace gli uni con gli altri.

2. OBIETTIVO E DESTINATARI DEL PROGETTO

Scopo del progetto è la creazione di una cultura dei diritti umani largamente diffusa tra i giovani che saranno i futuri
"DIFENSORI DEI DIRITTI UMANI"
Gli studenti sono i veri protagonisti di quest'iniziativa che insieme agli artisti, sportivi, insegnanti e istituzioni faranno propria la campagna dei Diritti Umani portando avanti il messaggio di:

Pace, Solidarietà e Responsabilità


2.1. Destinatari

Ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado della Regione Lazio.

3. ARTICOLAZIONE DELLA PROPOSTA


Il progetto si articola in 4 fasi:
- Percorso formativo nelle scuole della provincia di Roma e Frosinone (gennaio - maggio) - Concerto musicale a Fiuggi con gemellaggio degli istituti coinvolti (giugno) - Spedizione Daniele Nardi con la Bandiera dei Diritti Umani - Partecipazione al convegno mondiale di "Youth for Human Rights international" presso la sede dell'ONU a Ginevra (fine agosto).
Scopo delle varie fasi è condividere i Diritti Umani nelle diverse realtà coinvolgendo i ragazzi nei vari aspetti della vita in modo che non rimanga un'esperienza isolata, ma che sia la base della creazione di un futuro basato sul rispetto e la tolleranza fra gli uomini.
Pur essendo il percorso formativo il cuore della proposta esso sarà rafforzato con un crescendo di partecipazioni e visibilità: dal riconoscimento istituzionale, dalla visibilità del concerto, dalla risonanza del messaggio sulle vette del mondo all'unione dei ragazzi con i rappresentanti di tutto il mondo al convegno di Ginevra.